Piazza Santa Trinita

- Via Tornabuoni -
 

E’ unica al mondo nel suo genere.

Unico tra i luoghi storici di Firenze, vi si affacciano quattro edifici con quattro stili architettonici diversi.

- Palazzo Spini Feroni – 1300 -  esempio unico di costruzione trecentesca.
- Palazzo Buondelmonti – 1400 - intonacato di colore classico toscano giallo pallido, di grande eleganza con il loggiato terminale.
- Palazzo Bartolini – Salimbeni – 1500 - primo esempio di architettura rinascimentale.

Costruito da Baccio d’Angelo, che venne per tutte le novità apportate aspramente criticato dai fiorentini, talché fece indicare sopra la porta d’ingresso la scritta “carpere promptius quam imitari” vale a dire: “ E’ più facile criticare che imitare”.

La facciata della chiesa di Santa Trinita (1600): la chiesa è del 1200 mentre la facciata è barocca e venne edificata da Bernardo Buontalenti alla fine del 1500.

Al centro della piazza sorge la “Colonna della Giustizia” eretta nel 1554 per volere di Cosimo dei Medici, per celebrare la sua vittoria su Siena, che ebbe in dono dal Papa Pio IV la colonna in granito proveniente dalle terme di Caracalla, dopo un viaggio d’un lustro, e dove nel 1581 venne innalzata la statua della giustizia in porfido, con ampio mantello in bronzo.

OK

By using this site, you consent to the use of cookies for purposes including advertising and analytics.
More Info