Attività

- L'Associazione -
 

TornabuoniClass – Open Gallery  

ha contatti diretti e privilegiati con l’Amministrazione Pubblica e si è già attivata a Firenze per la risoluzione di una importante questione di arredo urbano riguardante la collocazione delle c.d.isole ecologiche (cassonetti interrati) nell’area di Via Tornabuoni. 

Nell’ambito dell’attuazione da parte della Pubblica Amministrazione del progetto di rifacimento della strada di Via Tornabuoni, il Comune, in accordo con gli enti interessati (Comune di Firenze, Assessorato mobilità, Quadrifoglio, Soprintendenza Beni Architettonici e Paesaggistici, Soprintendenza beni Archeologici per la Toscana), aveva deciso di collocare una delle due isole ecologiche in corrispondenza di via Tornabuoni,  davanti alla boutique di “Pucci”.

A fronte di tale iniziativa TornabuoniClass è intervenuta direttamente

contattando le predette Amministrazioni facendo presente come tale collocazione fosse inadeguata, sia sotto un profilo estetico di arredo urbano, sia per motivi strettamente igienici. Per il prestigio anche internazionale goduto dalla Via Tornabuoni, tale scelta, ad avviso di TornabuoniClass, mal si conciliava con la ubicazione predetta, così come è stato  evidenziato anche dalla stampa locale (cfr.”rassegna stampa”). 

Attualmente la decisione definitiva circa la collocazione delle isole ecologiche nell’area di Via Tornabuoni non sembra essere stata assunta dalla Pubblica Amministrazione, tuttavia, l’attenzione dell’Associazione  rimane costante, mantenendo contatti con tutti gli Enti responsabili.

OK

Visitando questo sito, acconsente all'uso di cookie per fini comprendenti la pubblicità e l'analisi.
Ulteriori informazioni