Palazzo Strozzi del Poeta

- Via Tornabuoni -
 

Palazzo Strozzi del Poeta

Il palazzo rappresenta, tra i palazzi storici di via Tornabuoni, uno dei più begli esempi del sobrio barocco fiorentino e fu fatto costruire nel 1626 da Giovan Battista Strozzi figlio di Lorenzo, letterato e umanista detto il “cieco” o anche il “Poeta”.

La facciata è molto apprezzata, soprattutto il portone

che il Silvani realizzò mentre Antonio Novelli realizzò le due statue che all’estremità del primo piano sostengono gli stemmi degli Strozzi.

OK

Visitando questo sito, acconsente all'uso di cookie per fini comprendenti la pubblicità e l'analisi.
Ulteriori informazioni